Nantu à l'identità ebraica in u nostru tempu è in generale

BSD

Accademici - 2014

"Subitu un omu si alza matina è sente ch'ellu hè un populu, è si mette à marchjà"

Michael Avraham

Se ci sò kibbutzim chì ùn sanu micca ciò chì hè Yom Kippur, ùn sanu micca ciò chì Shabbat hè è ùn sanu micca ciò chì hè a speranza. I cunigli è i porchi sò allevati. Hanu una relazione cù u so babbu ?… Array ? Array hè una cosa sacra? Si sò tagliati da tuttu u nostru passatu è dumandanu una nova Torah. Se ùn ci hè micca Shabbat è micca Yom Kippur, allora in chì hè un Ghjudeu?

            (U Discorsu di Rabbi Shach di i Conigli, Yad Eliyahu, 1990)

Questu articulu hè statu scrittu ghjustu in i ghjorni chì più negoziati sò sploditi trà noi è i Palestiniani, ma sta volta e dumande d'identità chì l'anu purtatu sò assai più vicinu à a superficia. U mutivu principale di l'esplosione per Israele era a dumanda di ricunnosce u Statu d'Israele cum'è statu ebraicu. Sta dumanda hè accolta, frà altre cose, da l'argumenti di l'elementi palestinesi è altri, chì ci esigenu prima di tuttu per definisce ciò chì è quale hè un Ghjudeu in i nostri ochji prima di dumandà à l'altri. In questu cuntestu, certi ci prisentanu cum'è discendenti di i Khazars, minendu cusì l'autenticità storica di a narrativa ebraica, vale à dì chì simu veramente a continuazione naturale di l'antichi Ghjudei chì campavanu quì in a Terra d'Israele. Per d 'altra banda, i Palestiniani prisentanu ancu una identità naziunale storica (alquantu delirante) cum'è a basa di i so argumenti. Aghju trovu un esempiu particularmente divertente in l'articulu di Eldad Beck, chì descrive una conversazione trà u Ministru Tzipi Livni, chì hè incaricatu di e negoziazioni cù i Palestiniani in nome di u guvernu israelianu, è Saib Erekat, chì hè incaricatu di e negoziazioni da u latu palestinianu. :[1]

I membri di a grande delegazione israeliana à a Cunferenza di Sicurezza di Munich sò stati stunati a notte scorsa quandu un membru di a squadra di negoziazione palestina, Saeb Erekat, slapped Livni chì ellu è a so famiglia eranu Canaaniti è campavanu in Gericu 3,000 anni (!?) Prima di ghjunghje in Bnei. Israele sottu a guida di Yehoshua Ben Nun. Duranti una discussione nantu à u prucessu di pace in u Mediu Oriente in quale i dui participanu, Erekat hà cuminciatu à parlà di e diverse narrazioni storichi di i dui lati, l'Israele è u Palestiniani, è hà sustinutu chì i Palestiniani è u so rapprisintanti sò in realtà discendenti di i Canaaniti è per quessa anu. più diritti à a terra palestiniana chè i Ghjudei. Livni hà rispostu chì Israele è i Palestiniani ùn deve micca dumandà quale narrativa hè più ghjustu, ma cumu per custruisce un futuru. "Ùn guardu micca l'accordu di pace in modu romanticu. U cinismo ùn hè micca menu periculosu chè l'ingenuità. "Israele vole a pace perchè hè in u so interessu".

Al di là di l'argumentu praticu, ci hè u sensu chì Livni prova à evità sta discussione imbarazzante perchè pensa chì l'identità naziunale hè essenzialmente una spezia di narrativa, è dunque una discussione in questu hè irrilevante. Ùn ci hè micca ghjustu o sbagliatu quì, perchè cum'è l'abitudine oghje di pensà chì ogni nazione custituisce a so propria identità è nimu hè permessu di fà per questu. Parechje diceranu chì ancu in l'identità ebraica ci sò buchi chì sò pieni di diverse narrazioni (ancu se a dosa hè assai diversa da l'esempiu palestinianu). L'affirmazioni di Golda, Ben-Zion Netanyahu è assai altri, chì ùn ci hè micca una cosa cum'è un Palestinianu, sonu assai anticu è arcaicu oghje. Micca per ogni scuperta storica, ma perchè e persone è a naziunalità sò cuncetti chì sò definiti solu de facto.

E dumande identitarie, storiche è culturali, ricusanu di lascià di noi. Stanu in altu è ci attaccanu una volta è una volta. Sembra chì quasi nimu in u mondu ùn ci hè questione di l'identità naziunale chì preoccupa a ghjente cum'è esistenzialmente cum'è trà i Ghjudei, è di sicuru in Israele ancu. L'argumintazioni pò esse trovu forse nantu à s'è vo site autenticu belga o micca, ma soprattuttu com'è strumentu per batte l'avversari, o cum'è parte di u rumanzu di un muvimentu naziunalistu naziunalistu. Hè difficiuli ancu di imaginà un gruppu o una persona chì luttà esistenzialmente cù a quistione di esse belga, o libica, vera è autentica.

Se pigliemu per esempiu a nostra identità persunale, nimu di noi ùn hè indecisu in quantu à esse un veru Michael Abraham, è in ciò chì sò veramente Michael Abraham? Chì ghjè a definizione di Michael Abraham, è aghju rispostu? L'identità persunale hè evidente è ùn hà micca bisognu di definizione. U stessu hè veru in quantu à l'identità di a famiglia. Ogni persona chì appartene à a famiglia Abrahamic hè cusì cusì, è questu hè. E dumande nantu à i criteri è e definizione in questi cuntesti parenu esse angulate. Aghju l'impressione chì in a maiò parte di e nazioni questu hè ancu u casu in quantu à l'identità naziunale. Hè ghjustu quì, è basta. Allora chì ci hè di ella, in l'identità ebraica, chì ci continua à disturbà cusì esistenzialmente ? Hè pussibule di fà una discussione constructiva è intelligente annantu à questu sughjettu ?

In questu articulu, pruvaraghju à discriva i prublemi metodulugichi implicati in a discussione di l'identità ebraica, è prisentanu una analisi di sensu cumunu è analitica a priori d'altra banda, di u tema è i so significati. Ùn andaraghju dunque in ditaglii è sfumature per ùn perde u big picture, è mi permette di aduprà generalizazioni chì mi parenu ragiunate senza bisognu di fonti specifiche, Torah o pensamentu generale. U mo bisognu di l'attualità, è in particulare di a pulitica di u cunflittu israeliano-palestinianu, ùn hè micca fattu quì per scopi polemichi, ma per dimustrà rivendicazioni chì veneranu in e mo parolle. Ùn aghju micca spressione una pusizioni quì in quantu à u cunflittu stessu è cumu si risolve.

A discussione culturale-filosòfica è a discussione halakhic-Torah

U cuncettu principale in u titulu di a discussione, l'identità ebraica, hè vaga. A discussione nantu à questu pò esse pigliata in almenu duie direzzione: a. L'identità naziunale ebraica in u sensu filosoficu-etnicu-culturale. B. L'identità ebraica in u sensu Torah-halakhic (assai ùn anu micca accettatu l'assunzione chì questi sò dui discussioni diffirenti). Questu di sicuru cunnetta à a quistione (sterile à u mo parè) s'ellu u Ghjudaismu hè una religione o una nazione, chì ùn aghju micca toccu ancu quì. Ùn sò micca solu duie discussioni diffirenti, ma esprimenu dui metudi di discussione diffirenti: sia per fà a discussione in u sistema conceptuale più generale o in un sistema halakhic-Torah.

In generale, l'identità religiosa sò più faciuli di definisce chè l'identità naziunale. Questu hè chì l'identità religiose sò basate nantu à i valori è e norme cumuni, è in particulare nantu à l'azzioni è e credenze impegnati (ancu cù diverse sfumature di interpretazione. Nunda in a vita hè veramente cusì simplice).[2] In cuntrastu, l'identità naziunale hè un cuncettu più amorfu, è hè basatu annantu à a storia, u territoriu, a cultura, a religione, a lingua, certi tratti di caratteru è più, o qualchì mischju di tutti questi. Di solitu una identità naziunale ùn hè micca in relazione cù principii mentali o pratichi cumuni, è certamenti micca à principii unichi per un populu specificu. Ma a cultura, a lingua, e caratteristiche psicologiche di un tipu o di l'altru, sò variabili è ambigue, è in a maiò parte di i casi ponu ancu esse spartuti cù altre naziunalità. Inoltre, alcune di queste caratteristiche varienu, è un individuu o una cumpagnia pò aduttà o abbandunà alcuni di elli. Allora quale di questi hè un criteriu necessariu per l'identità naziunale ?

Questu hè ancu u casu in u cuntestu ebraicu. Hè abbastanza faciule per definisce l'identità religiosa ebraica. Quelli chì sò obligati di mantene i mitzvos anu una identità ebraica. Quantu mitzvos deve esse osservatu? Questa hè una quistione più cumplicata, è diventa sempre più cumplicata in a nostra generazione cumplessa, ma hè una quistione di u sicondu ordine. L'impegnu in principiu à i mitzvos hè una definizione abbastanza per i nostri bisogni.[3] Inoltre, in u cuntestu halakhic, a quistione di l'identità, ancu quella religiosa, ùn hà micca impurtanza. Ci hè una definizione halakhica abbastanza chjara riguardu à tutti i tipi di obligazioni religiose, à quale sò indirizzati è à quale sò liate. Quistioni di l'identità religiosa ùn sò micca direttamente in u mondu di i cuncetti Torah-halakhic.

Se in quantu à l'identità religiosa ùn ci hè micca impurtanza halakhic à a quistione, allora hè faciule è materiale in quantu à a quistione di l'identità naziunale. Chì hè a cunsequenza halakhic di a determinazione chì un gruppu hà una identità naziunale ebraica? In halakhah, a quistione di quale mantene o ùn mantene mitzvos hà significatu, è ancu più a quistione di quale deve o ùn deve micca mantene. A quistione di l'identità ùn hà micca una risposta halakhic clara, è ùn hà micca implicazioni halakhic dirette per sè stessu.

Da un puntu di vista halakhic, un Ghjudeu hè qualchissia chì hè natu à una mamma ebrea o cunvertitu currettamente.[4] Questa hè a so identità in u sensu halakhic, è ùn importa micca ciò chì faci, è in particulare s'ellu mantene o ùn mantene mitzvos. Halachically, di sicuru, deve rispittà da elli, è hè pussibili à discutiri s'ellu quellu chì ùn fà cusì hè un criminali è ciò chì deve esse fattu per ellu. Ma a quistione di a so identità ùn importa micca. Frasi cum'è "esce da tuttu l'Israele" sò soprattuttu metaforichi, è ùn anu micca implicazione pratica reale in halakhah. E ancu s'ellu anu qualchì significatu, u halakhah li definisce secondu i so criterii tecnichi.

Identità Naziunale: A Distinzione trà Accordi è Contingenze

Finu a ora avemu trattatu e quistione di l'identità da u puntu di vista halakhic-religiosu. Da u puntu di vista filusuficu generale, l'interessu principale hè in l'identità naziunale è micca in quella religiosa. Aghju digià dettu chì l'identità naziunale in generale hè un cuncettu vagu è difficiule di definisce. Quì mi concentreraghju soprattuttu nantu à dui poli estremi in relazione à a definizione di l’identità naziunale : l’approcciu cunsensuale (cunvenziunalistu) è l’approcciu essenziale (essenzialistu).

A quistione di u naziunalisimu è l'identità naziunale hè una quistione nova è essenzialmente muderna. In u passatu distante, per diverse ragioni, a ghjente ùn si dumandava à pena ciò chì era a so identità naziunale è cumu definiscela. U mondu era più staticu, a ghjente ùn hà micca fattu assai cambiamenti in a so vita, è guasi avia da affruntà e so identità cù l'identità cuncurrenti. Hè dubbitu s'ellu ci era in a so cuscenza un cuncettu distintu di l'identità naziunale, è ancu s'ellu ci era cambiamenti in quella identità sò vinuti spontaneamente è naturali è inconsciente. L'identità naziunale era naturali, simile à l'identità persunale è famigliali citate sopra. U fondu religiosu hà ancu cuntribuitu à l'interessu, postu chì a maiò parte di a ghjente avia una identità religiosa. In u mondu prima, ci era una percepzione chì a regnu hè un rigalu di Diu à quelli chì sò nati per esse rè, è cusì hè a nostra identità naziunale è religiosa è affiliazione cun ella. Tutti questi sò stati creati cù u mondu in i sei ghjorni di Genesi, è sò stati pigliati per cuncessu è pigliati per cuncessu.

In l'epica muderna, cù l'ascesa di u naziunalismu in Europa è in u mondu in generale, a quistione hà cuminciatu à flutterà in piena forza. A difficultà di definisce l'identità naziunale hà datu risposte chì sò soprattuttu trà dui poli : u primu hè u polu cunvinziunalistu chì vede l'identità naziunale cum'è qualcosa chì si basa nantu à un accordu quasi arbitrariu. Una volta un gruppu si vede cum'è un populu, almenu s'ellu dura un certu tempu, perchè allora hè un populu. U pueta Amir Gilboa, in u 1953, dopu à l'istituzione di u statu, l'hà discrittu cusì: "Subitu un omu s'alza in a matina è si sente ch'ellu hè un populu, è cumencia à marchjà". L'altru polu hè percepzioni sustantivi chì vedenu l'identità naziunale cum'è qualcosa di naturali è strutturatu, cum'è l'identità persunale. Quandu unu si dumanda di più nantu à a natura di quellu elusivo elementu "naturale", a naziunalità, i romantichi à volte venenu à a metafisica. Sicondu sti approcci, a naziunalità hà una esistenza metafisica in un certu sensu, qualcosa cum'è una idea platonica, è l'individui chì custituiscenu a nazione sò inclusi in questa entità per via di a so cunnessione metafisica à questu. Ogni cavallu appartene à u gruppu di cavalli senza a necessità di definisce esplicitamente ciò chì un cavallu hè. Hè solu un cavallu, è basta. In listessu modu, ogni belga appartene à u gruppu belga senza impegnà à alcuna definizione. Micca solu perchè hè difficiule di suggerisce definizioni, ma perchè ùn hè micca necessariu. L'identità naziunale hè un cuncettu naturali cum'è l'identità persunale è famigliali.

Hè impurtante di capiscenu chì e parolle di Amir Gilboa chì descrizanu u risvegliu naziunale puderianu ancu esse scritte in u quadru di a cuncepimentu sustantivu-metafisica, ma quì serà un risvegliu sperimentale, in quale a listessa realtà metafisica chì prima dorme penetra in a cuscenza di a ghjente. . Si sveglia in elli è volenu rializà lu in pratica, in u sensu istituziunale puliticu è suciale cuncrettu. Di colpu, una parsona s'arrizza è sente u fattu metafisicu (chì hè sempre statu veru) ch'ellu hè un populu, è si mette à marchjà. In u rumanzu di u despertu naziunale, l'omu nascìu in u sensu di u svegliu da un coma, in cuntrastu à a cuncepimentu cunsensuale in quale si sviluppò hè interpretatu cum'è un ascensione da a terra per inizià a marcia. U dibattitu hè nantu à s'ellu u stabilimentu hè un svegliu o una furmazione.

L'identità naziunale : l'approcciu cunsensuale è a so spressione

Nantu à u latu accunsentutu di a mappa stand pensatori cum'è Benedict Anderson, in u so libru influente Cumunità imaginarii (1983), è parechji altri seguitanu. Quessi nigà l'esistenza di un cuntenutu essenziale di cuncetti cum'è a naziunalità è l'identità naziunale. Quelli chì anu stu approcciu vedenu a naziunalità cum'è una spezia di fiction arbitraria chì hè creata è cristallizata in a cuscenza di certi gruppi in tutta a so storia (di solitu sparta). Hè impurtante di capisce chì questu ùn hè micca per dì chì questu risvegliu ùn hè micca validu, o chì e so dumande è rivindicazione ponu esse sottovalutate. di sicuru micca. L'identità naziunale esiste cum'è un fattu psicologicu è hè impurtante per a ghjente, è cum'è tali parechji credi chì meriteghja u rispettu. Ma essenzialmente hè qualcosa di arbitrariu. Per rinfurzà u significatu di sta dimarchja, u lettore mi perdonerà s’ellu dedichi quì uni pochi di paragrafi à l’attualità.

Un esempiu sfarente di un approcciu chì appartene à a scola cunsensuale hè a vista di u prufessore Shlomo Zand. Zand hè un storicu di l'Università di Tel Aviv, chì prima appartene à i circles Compass è appartene à i circles radicali di manca in Israele. In u so libru cuntruversu Quandu è cumu hè statu inventatu u populu ebreu ? (Wrestling, 2008), Zand hà sceltu per analizà un esempiu chì sfida particularmente a tesi di Benedict Anderson. Pruvate di pruvà quì chì u populu ebreu hè una cumunità imaginaria. Stu compitu hè particularmente ambiziosu, per quale sia a nostra opinione di a pusizione di Anderson, s'ellu ci hè un esempiu in u mondu (occidentale) chì si trova in forte cuntrastu cù a so tesi hè u populu ebreu. Infatti, à u mo parè (è à l'opinione di parechji altri) u libru di Zand dà un cattivu nome à a ricerca storica, è in particulare mina una distinzione cusì fundamentale è impurtante trà l'ideulugia è a ricerca accademica.[5] Ma ciò chì li permette di fà tuttu questu hè l'ambiguità inherente à u cuncettu d'identità naziunale.

Se cuntinuemu cù l'attualità, un esempiu particularmente chjaru da l'altru polu, quellu chì cunfirma bè a vista di Anderson, hè u populu palestinianu. I Palestiniani sò un populu chjaramente basatu annantu à una identità imaginaria (chì qualchì volta include allucinazioni veramente fittizie, cum'è l'appartenenza à i Filistei o à i Cananei biblici, o ancu à l'età più antica)[6], Creatu quasi da nunda in termini storichi.

Hè sensu di signalà quì una implicazione tipica di a cuncepimentu cunsensuale. À u principiu di u so libru, Zand dedica u libru: "In memoria di l'abitanti di al-Sheikh Muanis chì sò stati spustati in u passatu luntanu da induve aghju campatu è travagliu in u presente vicinu". U tonu hè descriptivu è serenu, è nantu à a faccia ùn pare micca vede cum'è un prublema. Se l'identità naziunali sò intrinsecamente imaginarie, allora una identità imaginaria spinge l'altra. Veni è sparisce. Questu hè u modu di u mondu. Sicondu ellu, questi sò fatti psicologichi è micca valori metafisichi o verità, mancu verità storichi. Questu hè l'altru latu di a munita convenzionalista chì vede l'identità naziunale cum'è imaginaria.

A cunclusione hè chì s'è una identità naziunale hè in fattu un accordu subjectivu arbitrariu, allora duie (ma micca necessariamente) cunclusioni inferiori ponu esse tirate (ma micca necessariamente): 1. Tali entità ùn anu micca diritti reali. E nazioni sò criaturi senza spine, chì ùn anu micca esistenza fora di l'imaginazione di e persone. 2. L'identità naziunale hè una parte integrante di l'identità di parechje persone è, in fatti, ùn ci hè una altra identità naziunale (essenzialmente reale), per quessa, u fattu chì hè una identità imaginaria ùn significa micca chì e rivendicazioni è e rivindicazioni di tali entità ponu esse. sottovalutata.

Miraculosamente, uni pochi di prupietarii di sta dimarchja si permettenu di utilizà per criticà una identità (in u casu di Zand, l'ebreu israeliano) è l'accusanu di mistificà una cunvenzione suciale arbitraria è imaginata, inventendu noi stessi à sapè, è à u listessu tempu da issu puntu di vista.D'un'antra identità imaginaria (u Palestiniani, à l'esempiu di Zand). L'assurdità hè ancu aggravata da u fattu chì u populu ebreu in particulare hè l'esempiu menu successu è u populu palestinianu hè l'esempiu più chjaru di naziunalismu imaginatu. Ripiteraghju è enfatizaraghju chì ùn aghju micca intesu quì à discutiri u rapportu propiu à a pretensione di una tale cumunità per a ricunniscenza pulitica, postu chì questa hè una quistione nurmativa-valore-pulitica. Quì si tratta solu di descrizzione storica-culturale è di critica di l'incoherenza in discussione.

Identità Naziunale: L'Approcciu Essenziale

Finu a ora aghju sustinutu u cunvinziunalismu è a natura problematica di questu. Forse per via di isse difficultà, certi pigghianu u cuncettu d'identità naziunale à i regni di a metafisica. U despertu naziunale in Auropa, è ancu u risvegliu naziunale ebraicu chì si riflette in u muvimentu sionista è hè statu assai influenzatu da u romanticismu naziunale europeu. Sti muvimenti spessu sprimenu una pusizioni chì u naziunalismu hè fundatu annantu à qualchì entità metafisica (u populu, a nazione). L'espressioni estremi di sta vista appariscenu in l'espressioni fascisti (in a Germania di Hitler, Bismarck, è assai più prima di elli, è ancu in l'Italia di Garibaldi è più). Queste attitudini sò state espresse in u pensamentu Torah di Rabbi Kook è i so studienti. Questi anu aduttatu sta idea metafisica, è l'hà turnatu in l'essenza di una fede ebraica. A scintilla ebraica, dim, ammucciata, denegata è ripressa, cumu si pò esse, hè ciò chì definisce u Ghjudaismu di una persona. A virtù d'Israele è l'unicità innata è genetica di ogni Ghjudeu, divintò quasi un criteriu esclusivu per u Ghjudaismu, soprattuttu quandu tutte e caratteristiche tradiziunali (osservanza) sparivanu, o almenu cessanu di esse un denominatore cumunu accunsentutu. A "Knesset d'Israele" hè diventata da una metàfora in una espressione ontologica di l'idea metafisica ebraica.

Prestu quì l'approcciu sustintivu in risposta à u cunsensuale, ma nant'à l'assi storicu hè chjaru chì a cuncepzione sustantiva (ma micca sempre metafisica) precedeva u cunvinziunalismu. Stòricamente, sò stati approcci cunvinziunalisti chì sò emersi in risposta à approcci sustantivi. Se l'approcciu essenzialistu hè assai identificatu cù u mudernisimu è u svegliu di u naziunalismu, u cunvinziunalismu hè parti di a "nova critica" post-naziunale chì hè identificata cù a pusizioni cunnisciuta cum'è postmodernismu.

U paradossu di basa

Finu a ora aghju descrittu e duie percepzioni opposte. Induve si scontranu ? Chì sò e diffarenze trà elli? Pensu chì à questu livellu simu in una sorpresa. A priori quelli chì anu a seconda dimarchja, l'essenziali, sò esenti da circà difinizzioni di l'identità naziunale. Dopu tuttu, sicondu elli, qualchissia chì hà una affinità per l'idea metafisica (Knesset d'Israele) hè un Ghjudeu. Ancu in a cuntruversia di cunversione avemu intesu una volta è una volta annantu à l'argumentu di "Zera Yisrael" cum'è una basa per esigenti facilitation di u prucessu di cunversione, è micca surprisingly vene principalmente da i circles vicinu à Rabbi Kook. Hè a metafisica chì ci definisce cum'è Ghjudei, è dunque simu esenti da a necessità di definizioni di prugramma. Per i romantichi metafisici, l'identità ebraica hè un fattu empiricu chì ùn hè micca sottumessu à cuntenutu, valori, o qualsiasi altru criteriu. Di sicuru, quelli chì anu una tale attitudine ponu crede chì ogni Ghjudeu deve osservà i valori è mitzvos di a Torah, ma questu ùn hà nunda di fà cù a so definizione di Ghjudeu è a so identità.

Di sicuru, ancu sicondu i cuncepimentu materialista-metafisicu, ponu esse pruposti diverse caratteristiche di l'identità naziunale ebraica, ma in a so vista sò e caratteristiche cuntingenti, vale à dì, ùn sò micca impurtanti per u scopu di definisce a nazione. Ancu quelli chì ùn l'osservanu sò Ghjudei in virtù di appartenenza à l'idea metafisica ebraica. Cum'è inesperu, a quistione di l'identità hè straniera à u pensamentu tradiziunale.

Per d 'altra banda, quelli chì anu un accostu cunvinziunalistu, quelli chì ùn crèdenu micca in u romanzu metafisicu, necessitanu assai più difinizzioni, criteri è caratteristiche per pudè ghjudicà quale appartene à sta identità naziunale è quale ùn hè micca. Hè per quessa chì si dumandanu perchè simu ebrei. Se micca metafisica, allora chì hè? Ma i cunvinziunalisti ùn trovanu micca una definizione cusì plausibile, è cusì ghjunghjenu à percepzioni di l'identità imaginaria. Parechje di elli adopranu una definizione chì ùn pare micca esse una continuazione naturale di l'identità ebraica cum'è era percivuta in i millaie d'anni prima di noi. A lettura di i libri di Amos Oz, parlà ebraicu, serve in l'esercitu è ​​​​paghendu tassi decenti à u statu, esse perseguitati in l'olucaustu, è forsi ancu esse inspirati da e fonti di Torah, sò e caratteristiche di l'identità ebraica oghje. À questu deve esse aghjuntu a storia cumuni è a genealogia. Hè fattuale è solu questu hè ciò chì veramente caratterizeghja i Ghjudei in u nostru tempu (ma certamente micca tutti). S'ellu hè cusì, in a so vista l'identità naziunale hè ancu una spezia di fattu, cum'è in u metudu metafisicu, salvu chì quì hè un fattu psicologicu-storicu è micca un fattu metafisicu.

Dui dumande sorgenu in relazione à l'approcciu convenzionalistu:

  • In chì sensu sta identità naziunale custituisce una continuazione di e so manifestazioni precedente ? Se solu l'identità imaginaria hè a basa per a continuità, allora ùn hè micca abbastanza. Bisogna prima di definisce u gruppu è solu dopu pudemu dumandà quale sò e so caratteristiche. Ma finu à chì e caratteristiche ùn esistenu micca cumu si definisce u gruppu ? Questa hè una quistione chì ferma senza una suluzione satisfactoria, è ùn pò esse micca suluzione satisfacente per questu in a stampa cunsensuale. Cum'è dichjaratu, ancu i titulari di a pusizioni essenziale ùn anu micca suluzione à sta quistione, salvu chì ùn sò micca in tuttu disturbatu da questu.
  • Queste definizioni sò veramente "fate u travagliu"? Dopu tuttu, queste definizioni ùn sò micca veramente resistenti à alcuna prova critica. Pensate à i paràmetri suggeriti sopra. Parlà in a lingua ebraica certamenti ùn hà micca bisognu di distingue i Ghjudei, è da l'altra banda ci sò parechji Ghjudei chì ùn parlanu micca ebreu. Ancu a cunnessione à a Bibbia ùn hè micca cusì (u Cristianesimu hè assai più profondamente cunnessu cù questu, è parechji Ghjudei ùn sò micca cunnessi à questu). U pagamentu di i tassi è u serviziu militare ùn hè micca necessariamente carattarizatu da i Ghjudei (drusi, arabi, travagliadori migranti è altri citadini non ebrei ùn facenu micca menu bè). À u cuntrariu, ci sò uni pochi di ebrei boni chì ùn anu micca, è nimu dubita u so Ghjudaismu. Amos Oz è a Bibbia sò letti in tuttu u mondu, ancu s'ellu ùn hè micca in a lingua originale. Per d 'altra banda, a literatura scritta in Pulonia hè ligata à a Bibbia ancu ebrea? Allora chì resta ?

Hè impurtante di nutà quì chì ci sò certamenti tratti di caratteru ebraicu, cum'è si pò dì di u caratteru cullettivu di parechji altri populi. Ma i tratti di caratteru ùn sò micca naziunali identichi. D’altronde, per parlà di un trattu di caratteru, ci vole prima à definisce u gruppu chì hè dutatu cù ellu. Dopu tuttu, ci sò parechje persone in u mondu chì sò dotati di un caratteru chì pò cascà sottu à a definizione di un caratteru ebraicu, è ancu nimu ùn dicerà chì sò ebrei. Solu dopu chì sapemu quale hè un Ghjudeu, pudemu guardà à u gruppu di Ghjudei è dumandassi s'ellu ci sò tratti di caratteru chì li carattirizzanu. Ci hè ancu una storia ebraica è una origine cumuna, ma questi sò solu fatti. Hè difficiuli di vede u valore in tutti questi, è ùn hè micca chjaru perchè tuttu questu hè percepitu cum'è un prublema esistenziale è cum'è qualcosa chì hà bisognu di definizione. Hè fattu veru chì a maiò parte di i Ghjudei anu una origine è una storia cumuni in un certu sensu. Allora? Ci hè un spaziu per una pretendenza da qualchissia per esse Ghjudeu, in u sensu di a genealogia è a storia ? S'ellu hè cusì cusì hè cusì, è s'ellu ùn hè micca cusì.

Sì cusì, ancu s'è diventemu assai aperti è flexiblei, hè sempre difficiule di puntà u dettu à un criteriu forte per quale hè un Ghjudeu naziunale in un sensu di valore in l'approcciu consensuale. Forsi duvemu aduttà u metudu accettatu in i diagnostichi psicologichi (è à volte ancu medichi), secondu chì l'esistenza di una certa quantità di caratteristiche da una lista data custituiscenu una definizione satisfactoria di una identità ebraica ? Comu aghju dimustratu sopra, hè difficiule di vede questu cum'è un criteriu satisfacente. Qualchidunu di noi pò dà una tale lista? Qualchidunu di noi pò spiegà perchè sei di sta lista di attributi sò richiesti, invece di sette o cinque? È sopratuttu, stu criteriu riescerà veramente à distingue trà ebrei è micca ebrei in modu credibile ? Abbastanza chjaramente micca (vede esempi sopra).

A causa di sta natura problematica, parechji di i cunvinziunalisti tornanu quì à i regni di a genetica halakhic, vale à dì chì anu ancu circà l'identità ebraica in a mamma. L'altri l'impiccaranu nantu à a cuscenza persunale di una persona: un Ghjudeu hè quellu chì si sente è si dichjara ebreu.[7] A circularità integrata è a vacuità di sta definizione ùn preoccupa micca veramente i cunvinziunalisti. L'accordi sò pronti per accettà ogni cunvenzione, sia circulare o senza significatu ogni volta. A so validità hè duvuta à u fattu ch'elli accunsenu. Ma hè aspittatu chì una cumunità imaginaria serà disposta à basà a so identità nantu à criteri imaginarii. Al di là di tutti sti argumenti, sò sempre o fatti o argumenti vioti, chì di sicuru ùn spiegà micca a tensione esistenziale intornu à sta questione.

Rabbi Shach in u so discorsu citatu sopra attacca a definizione di l'identità ebraica, è face in termini halakhic. Bastamente si prisenta una spezia di pusizioni sustantiva, ma micca necessariamente metafisica (identità naziunale in termini di impegnu à certi valori). Wikipedia "Discorso di i cunigli è di i porchi" descrive a reazione di u Rebbe di Lubavitch à u discorsu di i cunigli di Rabbi Shach cusì:

Lubavitcher Rebbe', Bar Plugata Di Rabbi Shach per parechji anni, hà rispostu à u discorsu in u so propiu discorsu, chì hà fattu àSabbatu Dopu in u so beit midrash. U Rebbe hà dettu chì nimu ùn hè permessu di parlà contru à u populu ebreu. A vista ebraica hè chì "Israele, ancu s'ellu hè u peccatu di Israele", i figlioli d'Israele sò u "unicu figliolu" di Israele. Diu È quellu chì parla in a so cundanna, cum'è quellu chì parla in a cundanna di Diu. Ogni Ghjudeu deve esse aiutatu à mantene tuttu Cumandamenti A religione, ma in nisun modu l'attaccanu. U Rebbe hà definitu i so cuntimpuranii cum'è "Udim ombreggiatu da u focu", è "I zitelli catturati", Chì ùn sò micca culpèvule per a so cunniscenza è l'attitudine versu u Ghjudaismu.

Questu hè un esempiu di una reazione da u tipu metafisicu. Per d 'altra banda, u presidente di l'allora, Haim Herzog, hà spressu a risposta cunvinziunalista à e parolle di Rabbi Shach, quandu si dumandava cumu l'ebraicità di i kibbutzniks di i Kubilniks è e manette chì anu fundatu u statu è sirvutu in l'armata cun grande devozione puderia esse. interrugatu. Allora chì si prepara Rabbi Shach? Ùn accetta micca a metafisica, nè hè dispostu à esse cunvinziunalistu. Ci hè una terza opzione?

Sò cuncetti indefinibili inesistenti ?

A cunclusione ovvia hè chì u cuncettu di l'identità naziunale ebraica hè indefinibile. Di sicuru, hè pussibule di offre diverse definizioni, ognuna secondu u so gradu di creatività, ma di sicuru ùn hè micca pussibule d'accordu nantu à una definizione, è almenu per a maiò parte di i gruppi ùn parenu micca escludiri quelli chì ùn anu micca a so definizione. tuttu Israele (sempre chì a so mamma hè ebrea). Questu significa chì una tale identità hè necessariamente imaginaria, vale à dì chì una identità ebraica ùn esiste micca veramente? Hè l'unica opzione per a metafisica o u formalismu halakhic a narrativa? Ùn sò micca sicuru.

Sta quistione ci porta à i regni filusòfichi chì ùn ci hè micca un locu per entre quì, per quessa, pruvaraghju solu di tuccà in brevemente. Avemu aduprà assai termini vagi, cum'è l'arti, a raziunalità, a scienza, a demucrazia è più. Tuttavia, quandu avemu avvicinatu à definisce un tali cuncettu, scontru prublemi simili à quelli descritti quì. Parechje cuncludi da questu chì questi cuncetti sò imaginarii, è ancu custruiscenu intornu à questu un magnificu palazzu postmudernu (a cunnessione conceptuale à Rabbi Shagar ùn hè micca accidintali). Un esempiu chjaru di questu hè u libru di Gideon Ofrat, A definizione di l'art, Quale prupone decine di difinizzioni diffirenti di u cuncettu di l'arti è li rifiuta, finu à ch'ellu ghjunghje infine à a cunclusione chì l'arti hè ciò chì si mostra in un museu (!). Per d 'altra banda, Robert M. Piersig, in u so libru di cultu Zen è l'arti di u mantenimentu di a motocicletta, Descrive un viaghju metaforicu di un prufissore di retorica chjamatu Phydros, chì hè in cerca di definisce u cuncettu di qualità. In un certu puntu si sottumette à l'illuminazione, cuncludendu chì a filusufìa greca ci hà causatu l'illusione chì ogni cuncettu deve avè una definizione, è un cuncettu senza definizione simpricimenti ùn esiste micca (hè imaginatu). Ma un cuncettu cum'è a qualità hè prubabilmente indefinibile, è ancu ellu ricusa di accettà a cunclusione chì hè un cuncettu chì ùn hà micca cuntenutu veru. Una mera cunvenzione. Hè chjaru chì ci sò cunnessione di qualità è ci sò quelli chì ùn sò micca. À listessa misura, ci sò opere d’arte è ci sò opere di pocu valore artisticu. A cunclusione hè chì cuncetti cum'è a qualità, o l'arti, ancu s'ellu hè difficiule è forse impussibile di definisce, esistenu sempre. Ùn sò micca necessariamente imaginate.

Pare ch'è una rivindicazione simile pò esse fatta ancu in u cuntestu di l'identità naziunale. Si pò accettà a tesi essenziale chì ci hè una identità naziunale senza bisognu di metafisica. L'identità naziunale hà caratteristiche sfarente è hè difficiule d'offre una definizione per ella, è ancu ùn si tratta micca necessariamente di l'imaginazioni o di cunvenzioni, nè hè necessariamente di metafisica. Pò esse un cuncettu veru amorfu chì hè difficiule o impussibile di definisce. Mi pari chì una definizione sustantiva simili sottumette a cuncepimentu di Rabbi Shach (ancu si prupone una definizione halakhic, è ùn accetta micca a pussibilità di una definizione naziunale alternativa). Argumenta chì ci hè una definizione essenziale di l'identità ebraica, è ancu e dumande di e persone basate nantu à questu. Per d 'altra banda, ùn vede micca a metafisica cum'è una alternativa satisfactoria. In quantu à mè, ùn sò micca tendenu à pensà cusì. Senza metafisica ùn vecu micca cumu si pò parlà d’una entità naziunale in u sensu ontologicu. Ma hè chjaru per mè chì parechji ùn sò d'accordu cun mè nantu à questu.

Cunclusioni

Finu à quì a filusufìa. Ma avà vene a prossima quistione: Perchè tuttu questu hè impurtante in tuttu? Perchè duvemu definisce, o ancu pruvà à capisce, l'identità ebraica ? A mo risposta hè chì ùn importa micca. Ùn ci hè micca implicazione per sta quistione, è hè à u più una questione di analisi intellettuale (di solitu sterile, è forse ancu viotu di cuntenutu). Se possu peccatu in a psiculugia di una poltrona, a ricerca di una identità ebraica hè una espressione di un sensu di impegnu à a religione è a storia ebraica senza vuluntà di mette in pratica. E persone cercanu l'alternative à una identità chì era una volta religiosa, perchè si sentenu ebrei dopu à u spargimentu di l'identità è l'impegnu religiosu. Per questu scopu, novi dumande è cuncetti novi sò inventati, è un sforzu considerableu è inutile hè fattu per decifralli.

In u mo parè, ùn ci hè micca manera di discutiri una discussione intelligente di l'identità ebraica, è certamente micca di ghjunghje à e decisioni nantu à questu, chì ùn hè ancu micca veramente impurtante. S'ellu hè una cunvenzione allora perchè discute nantu à l'accordi. Ognunu firmarà l'accordi chì li parenu. S'ellu hè metafisica, ùn vecu micca cumu hè accessibile à u dibattitu è ​​​​u dibattitu. E ancu s'è no accettemu una cuncepzione sustantiva di una identità ebraica (in uppusizione à una halakhic) ebraica, questu hè torna inaccessibile à e definizione, à u dibattitu, è certamenti micca à una decisione accunsentita. Quessi sò pruposti semantichi, assai di quali ùn sò micca fundati, è altri sò cumplettamente vioti di cuntenutu, o ùn sò micca a prova di alcuna raghjone. Inoltre, cum'è aghju indicatu, tuttu questu ùn hà micca significatu praticu. Quessi sò e lotte psicologichi di e persone cun elli stessi, è nunda di più.

Questu argumentu innecessariu è pocu impurtante hè avà utilizatu principalmente per sbattà l'avversariu. Qualchidunu chì vulete prumove l'idee sucialiste - spiega à tutti noi chì u Ghjudaismu hè sempre statu sucialistu, è quellu chì ùn hè micca cusì ùn hè micca un Ghjudeu. L'altri chì anu interessatu à l'idee militaristiche ancu mostranu u Ghjudaismu è l'identità ebraica. Hè cusì cù a demucrazia, l'ugualità, u capitalismu, a libertà, l'apertura, a coercizione, a carità è a gentilezza, a ghjustizia suciale, è tutti l'altri valori elevati. In corta, u Ghjudaismu hè una luce per i Gentili, ma a natura di quella luce hè fundamentalmente indiscutibile è indecisa. A cuntrariu di l'altri cuntruversi, chì ponu esse modi di clarificà è ponu ancu avè qualchì valore in questu, a cuntruversia riguardanti l'identità ebraica hè in principiu senza risolve è pocu impurtante in ogni sensu.

Una cosa hè abbastanza logica chjara: nimu di sti listini di valori (socialismu, militarismu, ghjustizia suciale, ugualità, libertà, etc.), o qualsiasi altru valore, ùn ponu custituiscenu un elementu essenziale, necessariu o sufficiente in a definizione di una identità ebraica. Qualchese chì crede in qualcunu di sti valori o in ogni cumminazzioni di elli pò esse un gentile di fantasia per tutte l'opinioni è indiscutibili. Ùn ci hè micca impedimentu per esse un gentile sucialistu, favurendu l'ugualità o a libertà, un militarista o micca. Dunque, tutti questi ùn sò micca criterii pertinenti per l'identità ebraica, ancu s'ellu succede l'incredibile (è ùn teme micca, probabilmente ùn succederà) è qualcunu puderà pruvà da a tradizione ebraica è e fonti chì unu di questi hè veramente parte di u prugramma di sta identità.

L'identità ebraica in u nostru tempu

A cunclusione hè chì u dibattitu annantu à l'identità naziunale hè inutile è senza valore. Comu l'aghju digià dettu, u listessu hè veru in relazione à l'identità religiosa. Qualchidunu chì hè natu da una mamma ebrea o hà cunvertitu bè deve guardà i cumandamenti di a Torah è e parolle di i saggi è ùn cummettenu trasgressioni. Eccu. E difinizzioni di l'omu, a so identità, è altri vegetali, sò una materia subjectiva, è pò esse psicologica, metafisica, cunvinziunali, o forse ancu un amorfu (indefinibile) essenziale. Tutte e pussibulità ponu esse ghjustu, cusì ùn ci hè ancu un puntu di discussione.

Cunsideremu quale puderia esse a cunsequenza di una tale discussione ? Chì qualcunu senterà satisfaczione ch'ellu hè un bonu Ghjudeu ? Sentimu bè hè una materia per i psicologi. I discussioni nantu à l'identità in u sensu di u valore sò semantiche sterili è viote, è dunque innecessarii. Se una implicazione concreta hè data per quale ci interessa di definisce l'identità, allora serà pussibule (forse) di discutiri e dumande pertinenti nantu à questu. Ma finu à ch'ella hè una discussione generale, ognunu definisce u so Ghjudaismu cum'ellu vole. Ancu s'è unu hè ghjustu è l'altru hè sbagliatu, sta quistione ùn deve interessà à nimu, fora di uni pochi di circadori accademichi chì campanu da tali analisi semantiche. Per d 'altra banda, quale sò eiu per interferisce cù stu sforzu eroicu è inutile ? Sisifo hè ancu parte di a nostra identità culturale ...[8]

[1] Eldad Beck da Germania, YNET, 1.2.2014.

[2] U prucessu di secularizazione suscita prublemi di identità religiosa erudita (significa protestante, musulmana, o cattolica, laica ?).

[3] Sè avemu trattatu di definizione, allura a natura di i mitzvos in quistione è a motivazione per a so osservanza sò assai impurtanti. Ancu s'è a lege esige una conducta morale, hè improbabile di definisce u Ghjudaismu nantu à questa basa postu chì hè cumunu à tutti in u mondu. Ancu mitzvot cum'è l'insediamentu di Eretz Yisrael, chì ùn sò micca di natura morale, ùn ponu micca definisce una identità ebraica religiosa, postu chì esisti ancu in quelli chì ùn si definiscenu micca parte di a religione ebraica, perchè in parechji casi a motivazione. perchè a so esistenza vene da u stessu locu.

[4] Ancu s'è a cunversione hè ancu un prucessu chì ellu stessu hè cuntruversu cum'è parechje altre prublemi halakhic, hè abbastanza per i nostri bisogni.

[5] Questu ùn hà micca impeditu u libru di esse traduttu in vinti lingue è di vince premii in u mondu.

[6] Vede, citendu a lettera di Eldad Beck citata sopra.

[7] À u megliu di u mo ricordu, u presidente di allora, Haim Herzog, in a so risposta à u discorsu di u cunigliu, è ancu parechji altri à questu ghjornu, hà mintuatu stu "criteriu". Qualchidunu cun un pocu di sensibilità logica hè maravigliatu di stu fenomenu fascinante. Vulemu definisce u cuncettu Ghjudeu, è fà cusì in u modu seguenti: tutti un chì pò esse piazzatu in u locu di X in u formatu seguenti: "X chì sintia X" è a discrizzione esce vera, hè Ghjudeu. Sicondu sta definizione, ogni criatura autoconsciente chì ùn si menti micca à sè stessu hè un Ghjudeu (verificate u gruppu di piazzamentu).

[8] Hè pussibule chì avemu da capisce ancu a cunclusione suprana di Gideon Ofrat. Forsi ùn hè micca dicendu chì ùn ci hè micca una cosa cum'è l'arti, ma solu cuncludi chì a discussione nantu à questu hè innecessaria è senza fruttu.

3 Pensieri nantu à "L'identità ebraica in u nostru tempu è in generale"

  1. Quandu definite un Ghjudeu cum'è qualchissia chì pensa à ellu stessu cum'è Ghjudeu, ùn avete micca dettu nunda. I termini utilizati in a definizione devenu esse familiari prima è senza. Allora se assumemu chì u terminu Ghjudeu hè X è a definizione deve esse chjarificatu, allora in fondu ciò chì avete dettu in una tale definizione hè chì un Ghjudeu hè un X chì pensa ch'ellu hè un X.

  2. Ùn sò micca d'accordu. Per identificà un materiale chì ùn hè micca definitu in tuttu. In Kabbalah ci hè una definizione di divinu è di scintilla, etc. Mentre si parla in una Torah vaga, hè una definizione senza significatu. Ci hè certamente una definizione. Ma ùn a purteraghju avà. Ciò chì manca in definizione significa chì ùn ci hè un principiu chì unisci tutti per identificà unu. È dunque ùn ci hè una identità per tutti. Ci hè una nafkamina per l'identità ebraica. Perchè u fattu stessu chì mi vecu cum'è Ghjudeu è ùn aghju micca dubbitu l'identità di l'altru cum'è Ghjudeu. In questu mi cunnetta à ellu è quandu aghju fattu un certu attu è u definisce cum'è un attu ebraicu, allora dicu un ebreu, una parte di i so valori ebrei hè di fà questi atti. Chì ùn hè micca necessariamente vera perchè un gattu per esempiu si cumporta in modu modestu senza appartene à a religione di u pudore ma una persona hà a capacità di cumportà cum'è un cane è di manghjà in u pianu per u desideriu di ottene un altru scopu. Ancu s'ellu a strada ch'ellu hà sceltu hè contru à a natura.

    Se u Ghjudeu si vede veramente cum'è un novu Ghjudeu è si stacca da l'identità ebraica, l'altru, per esempiu, ùn aduprà micca a Legge di Ritornu. In particulare s'ellu hè fattu fora di l'istituzioni statali cum'è un statu ebraicu. Ma quandu una cunnessione hè tagliata allora si chjama sessu è secondu a lege ebraica deve esse causatu una morte indiretta.

    Allora s'ellu ci vedemu tutti cum'è ebrei. Malgradu e differenze allora ci hè una cosa chì tutti avemu in cumunu chì hè ciò chì ci porta à ùn rinunzià micca a nostra definizione ebraica. È per associà noi sò cunnessi à tutti i Ghjudei in u mondu. Questa ùn hè micca una definizione legale perchè ancu i Ghjudei chì ùn ricunnosce micca a lege l'admettu. Questa hè a definizione di un modu di vita chì tutti i Ghjudei volenu. Questa hè una definizione chì hà spressione in a so vita cum'è Ghjudeu ancu s'ellu hè solu mentre cerca di rializà sta definizione. In ogni casu, hè u centru di valore. Sia in un tentativu di rializà o in un tentativu di ignurà per a forza. Perchè ancu questu hè una attitudine. Per d 'altra banda, un valore cù quale ùn hà micca rilazioni ùn nega micca ciò chì ùn pensa micca à tuttu è ùn gestisce micca cunflitti cù.

Lascia un cumentu