Fondamentalismo che ha creato apertura?

Risposta > Categoria: Filosofia > Fondamentalismo che ha creato apertura?
Giuseppina Chiesto 4 anni fa

Shalom Maran Shlita.
Non so se il rabbino ha sentito parlare di ciò che è accaduto negli ultimi anni nella comunità non ufficiale di Ba'alei Teshuvah quindi chiarirò tra anni se la maggior parte dei Ba'alei Teshuvah sotto forma di abbandono dello stile di vita ultra-ortodosso e i nuovi convertiti non vi entrano nemmeno per la maggior parte (io stesso sono un figlio di Teshuvah che ha sfidato gli ultra-ortodossi) Molto oggi l'ortodossia apparentemente moderna in tutte le sue caratteristiche, tuttavia, guardando la loro linea di pensiero si può vedere un chiaro fondamentalismo di semplice credenza popolare che aderisce alla linea semplicistica in halakhah e altro ancora e mi interrogo su un fenomeno così contraddittorio che i fondamentalisti hanno creato una comunità così diversificata e aperta, direi che è a causa della natura senza genere del partito Ba'ath e del traumi che il mondo ultra-ortodosso ha vissuto.A proposito, molti dei membri baathisti che ho incontrato sono religiosi-moderni in ogni modo.
Il rabbino può spiegare il fenomeno? 
 

Tag delle domande:

lascia un commento

1 Risposte
mikyab Personale Risposto 4 anni fa

La tua descrizione è interessante, anche se non so quanto rappresenti (è davvero "la maggior parte dei detentori di risposte").
Ci sono due fatti esplicativi qui: 1. che stanno diventando moderni. 2. che mantengono un'interpretazione fondamentalista della halakhah e del credo.
Non sono sicuro delle tue impostazioni. L'ortodossia moderna è solitamente associata anche a un'interpretazione halakhica più flessibile. Per definizione, sembra essere un'occupazione in qualcosa per il tuo sostentamento, o una lettura di poesia e letteratura, o un'occupazione nell'arte. non mi è chiaro.
Le ragioni possono essere molte: conoscere un altro mondo (c'è un'alternativa prima di loro). Stanco del fondamentalismo eccessivo (reazione al passo dei genitori da un lato e imitazione della ribellione dall'altro). Ci sono ovviamente ragioni psicologiche (i traumi. Non sono cresciuti radicati in una tradizione ultraortodossa. Anche i loro genitori sono del tipo in cerca).
Allo stesso tempo non hanno altro modello religioso perché riconoscono il secolarismo o l'ultra-ortodosso. Forse è per questo che la loro concezione dell'halakhah è ultra-ortodossa.
Tutte queste spiegazioni sono possibili, ma il fenomeno merita un esame più sistematico.

Gedeone Ha risposto 4 anni fa

Di solito la ripetizione di una risposta non avviene per ragioni intellettuali, (sì, ho sentito parlare dei "professori" che erano convinti dei "valori" e del "dialogo") quindi l'uso della mente provocherà nuovamente la ripetizione della domanda

mikyab Personale Ha risposto 4 anni fa

Questa è una generalizzazione grossolana. Quasi ogni passo di una persona è costituito da diversi piani, psicologici e filosofici. Ma entrambi esistono sia nella risposta che nell'uscita nella domanda.

lascia un commento